Social Advertising per una comunicazione diretta - Across.it
We are Digital Solution Company

Social Advertising.

Il Social Advertising è la nuova frontiera del marketing, dove la comunicazione si fa altamente personalizzata e il cliente può avere un dialogo più diretto con i suoi brand preferiti. È il terreno perfetto per gettare le basi della fiducia verso il proprio brand, con una customer care vicina alle esigenze delle persone e una comunicazione chiara, informale e significativa. Dal Social Advertising nasce un tipo di comunicazione fidelizzata, ottimale e integrata su tutti i network presenti online. Diamo rilevanza ai brand e curiamo le performance sui canali social più utilizzati e che si adattano meglio al tuo business e target. Facciamo in modo che il dialogo diretto e il confronto con i tuoi utenti siano coerenti con la tua immagine e siano altamente d’impatto. Includere il social media marketing all’interno della propria strategia, a maggior ragione se integrata con altri canali, può essere la mossa giusta per creare un dialogo diretto con l’utente e aumentare sia le proprie performance che il sentimento positivo verso il proprio brand.

Creatività e conversione.

Anche in questo caso, il content marketing è fondamentale per la costruzione di una campagna di social media marketing efficace e significativa. Ѐ possibile sfruttare la propria pagina social per renderla un punto di riferimento per il nostro target di utenti, con piani editoriali, contenuti originali e ovviamente sponsorizzazioni.
Generalmente un calendario editoriale ben strutturato crea un forte engagement e permette al brand di avere uno spazio inedito e informale per raccontare la propria mission e i valori aziendali. Tutte premesse fondamentali per la costruzione di un rapporto di fiducia con l’utente.

Il contatto diretto con l'utente.

Ogni social ha sviluppato un ambiente entro il quale gli utenti si aspettano un certo tipo di linguaggio e di funnel.
La difficoltà nell’attivare campagne di social media advertising sta proprio nel dover rispettare l’utente nella sua sfera privata. I social network infatti sono ad oggi uno dei primi luoghi di socializzazione e attività di una persona, di conseguenza la pubblicità deve adeguarsi ed essere specifica e personalizzata.
Avere un contatto diretto con l’utente espone il brand molto più che in una qualsiasi altra campagna. Attraverso i social network l’utente interagisce, esprime una propria opinione, può far sapere direttamente al brand se è interessato o no. Questo ovviamente è allo stesso tempo un vantaggio e uno svantaggio: l’interazione diretta permette una qualità maggiore, visto che si intercettano gli interessi del target, ma di conseguenza un passo falso può minare la buona riuscita di una campagna di Social media Advertising.

Utilizzare il Remarketing nei social.

Il Social Advertising non è un canale che funziona solo con piani editoriali e contenuti organici. Le sponsorizzate giocano un ruolo molto importante per la visibilità e gli obiettivi di conversione di una campagna. Tutti i social network ormai sono dotati di una struttura di supporto aziendale, per pianificare campagne dedicate, targettizzate ed efficienti.
Per questo motivo, è possibile installare il pixel dei social network anche su landing page e siti web. Grazie ai cookie sarà possibile recuperare traffico e lead, riproponendosi all’utente sui social network durante la sua navigazione quotidiana, attivando una campagna di retargeting.

Questo è il principale motivo per cui il Social Advertising funziona soprattutto in un’ottica di strategia integrata e multicanale.

I social network più frequentati.

Come dicevamo prima, ogni social network ha una propria struttura, un proprio target di utenti e un linguaggio specifico, che va rispettato se non si vuole sembrare fuori luogo e ottenere un risultato opposto rispetto alla propria strategia pubblicitaria. Le piattaforme più popolate e anche usate per il Social Advertising sono:

Facebook
Facebook è il social network per eccellenza, è un’ottima vetrina per brand, prodotti e servizi. Attualmente è il social più strutturato per fare advertising, grazie ad una targettizzazione molto alta degli utenti. Allo stesso tempo è il più complesso da gestire, a causa della presenza dei molti competitors che influenzano i costi delle campagne pubblicitarie e che rendono più difficile far notare il proprio brand e la propria comunicazione.

Instagram
Il canale perfetto per fare branding, ma ottimo anche come supporto per il tuo ecommerce. Basato principalmente su video e immagini, di recente ha implementato le pubblicità dinamiche esattamente come Facebook, permettendo l’acquisto direttamente sul social network. Una vera rivoluzione, soprattutto in ambiti specifici che ben si prestano a questa comunicazione visual.

Linkedin
Questo social è nato invece per le comunicazioni prettamente lavorative, ed è il motivo per cui si presta molto bene ad una pubblicità B2B, più relazionale. Linkedin è principalmente consigliato per la costruzione della propria affidabilità aziendale e per avere un contatto con stakeholder e altre aziende di interesse.

Tik Tok
Ancora molto giovane, ma in forte crescita, questo social si presta molto bene per una comunicazione più diretta e ironica che viene veicolata tramite dei video in organico o sponsorizzati. TikTok non si appoggia a Facebook per le campagne di advertising, ma possiede una piattaforma proprietaria. Il canale è ottimo per far conoscere il proprio brand sotto un’altra prospettiva, avvicinandosi moltissimo all’utente, ma anche per campagne adv.