SEM e SEO - We are Digital Solution Company
We are Digital Solution Company

SEO e SEM.

Quasi la totalità delle persone, durante una ricerca online, non va oltre la prima pagina. Questo perché i brand che occupano le prime posizioni sono considerati meritevoli di fiducia.
Ma come si conquistano le prime posizioni?
Si può intervenire in due modi che viaggiano paralleli, con attività di SEO e SEM.
La SEO interviene a livello organico per aumentare il trust del sito web con attività onsite, ottimizzando il codice affinchè segua gli algoritmi del motore di ricerca, che offsite tramite link building.
Il SEM invece sfrutta la rete di Google ADS per strutturare degli annunci basati su parole chiave, andando ad intercettare i clienti là dove sono più interessati: durante una ricerca online.
Mentre con la SEO il piano di crescita è un po’ più lungo, perchè servono ottimizzazioni costanti e basi solide, con la SEM puoi far vedere subito i tuoi annunci all’utente che ti cerca.
In ogni caso, il risultato è lo stesso: arrivare primi, sempre.

Il concetto fondamentale su cui si basa una campagna su un motore di ricerca è la parola chiave o keyword.
Ogni motore di ricerca offre risultati sulla base di specifiche parole chiave digitate (query). Risulta quindi fondamentale comparire sotto le keywords più a tema con l’attività o i contenuti che andremo a promuovere.
I sistemi di posizionamento su un motore di ricerca sono due:

  • Il posizionamento naturale (Seo)
  • Il posizionamento sponsorizzato (Sem)
La prima attività da svolgere, sia che si tratti di posizionamento naturale, sia che si tratti di posizionamento sponsorizzato è quello di un’attenta selezione delle parole chiave.

Essere ben posizionati è la chiave per sfruttare a pieno uno strumento importante come un sito web.
Il posizionamento naturale (SEO – Search Engine Optimization) all’interno della Serp di un motore di ricerca avviene a seguito di una serie di tecniche di ottimizzazione di un sito per renderlo particolarmente affine a quelli che sono i parametri di valutazione del motore stesso.
Tali attività comprendono principalmente:

  • La selezione delle parole chiave
  • L’ottimizzazione sia del codice sorgente della pagina, sia dei contenuti
  • La segnalazione del sito attraverso una serie di link posizionati su molti altri siti e portali (link popularity).
I risultati naturali appaiono sempre nella parte centrale e principale del motore di ricerca.
Nella giungla di Internet farsi notare è una lotta contro la concorrenza.
L’ottimizzazione di una pagina o sito web sin dal codice è importante, perché si relaziona direttamente con l’algoritmo del motore di ricerca. Nella SEO è importante curare ogni aspetto per salire di posizione: la popolarità e l’affidabilità di un sito viene deciso da degli algoritmi che, oltretutto, riconoscono quando vengono forzati e per questo penalizzano.

Il posizionamento sponsorizzato su un motore di ricerca (SEM – Search Engine Marketing) consiste nell’acquisto di un pacchetto di parole chiave a tema sotto le quali far comparire un dato annuncio che condurrà l’utente sul sito sponsorizzato.
Il canale SEM è uno di quelli più usati perché, durante una ricerca online, l’attenzione dell’utente è massima. Motivo per cui con la giusta keyword questo stesso utente viene intercettato, così da proporgli effettivamente il prodotto o servizio da lui cercato. Più in alto è l’annuncio, più è considerato sicuro e quindi verrà cliccato.
Le attività principali sono:

  • La selezione delle parole chiave
  • La composizione degli annunci
  • Lo studio delle pagine di destinazione dove l’utente atterra a seguito del click
I risultati sponsorizzati su Google appaiono nella parte alta e bassa rispetto ai contenuti. Su altri motori di ricerca, ad esempio Bing, anche sulla parte destra della pagina di navigazione.
Molto importante per la buona riuscita di una campagna è l’ottimizzazione della stessa, osservando le performance ottenute. Spesso basta cambiare una keyword o un titolo per ottenere risultati decisamente migliori.